da sempre più di prima

“Da Sempre Più Di Prima”: le arti a favore della legalità

Magistrati, Prefetti, Questori, scuole, giornalisti, autori e produttori cinematografici si riuniscono grazie ad un’idea di Antonio Chiaramonte per sensibilizzare i giovani al concetto di legalità.

La prima edizione della rassegna “DA SEMPRE PIU’ DI PRIMA“  sarà inaugurata a Catania il 25 Gennaio 2020.

Successivamente, questa interessantissima manifestazione toccherà le città di Roma Firenze e Milano.

Lo scopo della rassegna, ideata dal produttore cinematografico Antonio Chiaramonte, è quello di fornire ai ragazzi i primi rudimenti della legalità attraverso la letteratura ed il cinema.

Un evento realizzato grazie alla collaborazione della Città di Catania, da alcune associazioni a difesa della legalità come la fondazione “La Città Invisibile” e l’ Associazione Antimafia e Legalità, promossa dal noto legale penalista  Avv. Enzo Guarnera, e da diversi enti istituzionali.

Il produttore Antonio Chiaramonte, ha inoltre dato inizio anche ad alcuni suoi progetti cinematografici proiettati a tema educativo e rieducativo alla legalità.

Parliamo infatti del suo ultimo film realizzato, “Io Ho Denunciato” prodotto dalla sua casa di produzione CinemaSet  senza nessun tipo di scopo di lucro ma come un suo regalo alle nuove generazioni.

Chiaramonte ha ideato la nascita della rassegna “DA SEMPRE PIU’ DI PRIMA “ Cinema-Letteratura-Legalità grazie alla valida collaborazione  dell’Avv. Enzo Guarnera, noto legale del foro di Catania, con l’obiettivo comune di far mettere radici profonde e durature alla cultura delle regole.

E questo lo si può fare concentrandosi principalmente sulle nuove generazioni.

“Da Sempre Più Di Prima” – le dichiarazioni di Antonio Chiaramonte

Proprio a riguardo di questa rassegna, sentita ed assolutamente necessaria, il suo ideatore Antonio Chiaramonte ha voluto spiegarci ciò che lo ha spinto in quest’impresa con un’appassionata dichiarazione.

“ La sfida della legalità è una sfida che possiamo vincere solamente se decidiamo di combatterla tutti quanti insieme.” dice Antonio Chiaramonte.

da sempre più di prima

“In questo percorso che è appena all’inizio siamo già in tanti, anzi tantissimi.

Questa rassegna nasce affinché gli studenti, i giovani accettino di vivere da attori positivi.

Affinché abbraccino la sfida che la cittadinanza comporta e che siano al contempo portatori di una cultura della legalità, contro la subcultura della furbizia di tutti coloro che, slealmente, piegano le regole al solo vantaggio personale.

Per le scuole non si tratta soltanto di realizzare o aderire ad un progetto, ma di costruire un percorso educativo che investa tutta l’Istituzione scolastica.

In questi anni ho visionato dei filmati di alcuni dibattiti sul tema della legalità, e mi sono reso conto che la solita relazione il più delle volte faceva addormentare i ragazzi.

Allora ho deciso di ideare questa rassegna, con una modalità nuova e movimentata, con la proiezione di un film tratto da storie realmente accadute e che rispecchiano il valore, i sacrifici e l’operato di tutti coloro che giornalmente combattono l’illegalità.

L’obiettivo è renderli anche partecipi, i giovani, con delle domande da porre e, in un confronto diretto, a seconda della domanda, con il magistrato, il produttore, il giornalista o l’avvocato che faranno parte della nostra squadra itinerante.

Ma non solo, da questi giovani, da questi studenti sceglieremo i più meritevoli per inserirli in alcune delle nostre produzioni cinematografiche e renderli dal vivo partecipi del nostro progetto e del nostro percorso.

Non posso che ringraziare tutte le forze dell’ordine, i magistrati, i prefetti, i questori e le istituzioni che hanno aderito al nostro progetto.

Chi tutti i giorni lotta con grande dedizione, coraggio e amore per difendere la libertà.

E’ uno dei valori più importanti nella vita di qualsiasi essere umano, ed un modo, in fondo, per guardare al futuro, per costruire il futuro.”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.